Menu

Vuoi avere un giardino bello e ben curato? Scegli di acquistare il tagliasiepi adatto.

Vivere il giardino è sempre bello ma questo è possibile quando cerchiamo di tenerlo curato evitando che diventi una piccola savana domestica. Per farlo dovete dotarvi degli attrezzi giusti e tra questi il tagliasiepi è uno dei più importanti. Non sceglietelo però sull’onda dell’emozione o per emulare gli amici ma sceglietelo in base a quello che a voi serve davvero. Eviterete spese inutili e avrete il migliore dei risultati possibili adatti al vostro spazio verde. Per farlo andate a leggere questo sito sui Migliori Tagliasiepi per ricavarne tutte le informazioni per soddisfare le vostre curiosità iniziali.

Ci sono molti modelli in commercio, infatti, ma solo uno sarà quello adatto a voi e dovete individuarlo seguendo caratteristiche ben precise. 

Ad esempio prima di tutto dovete sceglierlo in funzione delle dimensioni del giardino. Se è piccolo, vi basterà un tagliasiepi a batteria, quasi hobbistico ma funzionale anche se dovrete regolarvi con i tempi di ricarica della batteria. Se sarà di medie dimensioni potrete passare ad un tagliasiepi a cavo, quindi collegato ad una presa elettrica, un modello con molti pregi ma anche con il problema dato dalla lunghezza proprio del cavo che potrebbe essere insufficiente.

Se avete un grande giardino potrete usare un tagliasiepi a motore che fa tantissimo rumore, è poco maneggevole, pesante ed ingombrante ma proprio grazie alla presenza del motore vi consente la massima autonomia di azione e di movimento.

Quale scegliere quindi spetta a voi in base alla grandezza del giardino

Ma avrete anche altro da considerare come ad esempio l’impugnatura che deve essere multipla con presa girevole e rivestimento antiscivolo oltre che un sistema di bloccaggio automatico delle lame quando le mani si staccano dall’impugnatura; tutto ciò per garantire il massimo della sicurezza per chi usa questo attrezzo.

Inoltre, soprattutto nel terzo modello avrete la possibilità di utilizzare un tagliasiepi telescopico per intervenire nelle parti più alte dei rami delle piante e delle siepi stesse.

Ultimo consiglio è verificare che sia presente anche la funzione “motosega” per sfrondare rami di dimensioni superiori ai 4 cm.